PNL

Tu ce l’hai l’IKIGAI?

Qual è la tua ragione di vita?

Qual è il motivo per il quale ti alzi al mattino?

L’ikigai è un termine giapponese: da IKI (vita) e GAI (ciò per cui vale la pena). L’ikigai è dunque ciò per cui vale la pena vivere. E’ quanto aprendo gli occhi al mattino, non vedi l’ora di iniziare la giornata, perché regna in te questa consapevolezza: è tempo di realizzarlo scopo. l’obiettivo, la missione che senti nel profondo, anche quando la mente logica non riesce a decifrare ciò che sente. Ecco perché il cammino verso l’ikigai non è un percorso psicologico e non può essere una semplice visione mentale. E’ raggiungere la pienezza dell’essere. Possiamo porci le seguenti domande:  


Che cosa ami, qual è la tua passione?

Cosa mi spinge ad alzarmi al mattino con entusiasmo?

Cosa mi da energia?

In cosa sei bravo?

Cosa vuole il mondo da te?

Cosa blocca il cammino e preclude la possibilità di raggiungere gli obiettivi?

PNL

Una mamma esasperata

Ho sotto gli occhi continuamente questa scena; una mamma esasperata, piena di rabbia, di dolore ed in cerca di aiuto.

Lei una donna sui 35 anni circa, una bella donna curata, è in vacanza con suo figlio disabile e i suoi genitori.

Si percepisce lontano un miglio la sua forte rabbia, quel senso di abbandono, la sua frustrazione. Cerca con tutte le forze di sembrare serena, ma è evidente a tutti che non lo è.

Si è appena lasciata con il marito, non comprende il motivo di questo abbandono, si da la colpa, non si sente adatta, si sente una madre snaturata, o meglio la fanno sentire una madre snaturata, inadatta e che è solo colpa sua.

E’ al limite delle forze e della sopportazione, cerca di recuperare l’ultimo granello di forza ma quello che viene fuori è solo rabbia, non ha qualcuno che la supporta, è sola, si sente abbandonata e continuamente giudicata.

Lui è lì la guarda con gli occhi pieni d’amore perché LEI è LA SUA MAMMA e la guarda, le sorride.

Vuole solo che la sua mamma stia bene, prova in tutti i modi a fare del suo meglio ma anche lui è stremato. Ha bisogno che la sua mamma stia bene, che lo aiuti.

La mamma vorrebbe dare al suo bambino tutto l’amore possibile, lo si vede nei suoi occhi, il suo amore è infinito ma la rabbia la sopraffà.